In Sicilia esistono dei luoghi meravigliosi divenuti celebri in tutto il mondo grazie al grande schermo. Patrimonio dell’umanità UNESCO dal 2002, adagiata tra chiare coste sabbiose e le terre dei monti Iblei coperte da distese di rinomati ulivi, Scicli è il delizioso borgo medievale dalle case in pietra calcarea che è spesso stato lo scenario da sogno delle riprese della serie televisiva “Il commissario Montalbano”, tratta dagli avvincenti romanzi di Andrea Camilleri, scrittore agrigentino. Meta culturale per la bellezza della via Mormino Penna ricca di palazzi settecenteschi e di Palazzo Beneventano, capolavoro del barocco siciliano che si erge sulle pendici del Colle di San Matteo, Scicli è anche nota per il suo splendido litorale, il più esteso fra i molti comuni del ragusano, su cui risalta quello della frazione di Donnalucata,  il “lungomare di Vigata” nella serie, noto per le sue sabbie dorate che magistralmente si sposano con il caldo sole dell’estate siciliana.

Cosa fare? Potrete godervi un percorso olfattivo e sensoriale tra le erbe aromatiche accompagnato dalla degustazione di piatti creativi , tipici della stessa tradizione siciliana che la tv ha abilmente messo in scena durante le riprese della fortunata serie.http://www.sicilying.com/preview/cantine-e-vigne/degustazioni/percorso-sensoriale-azienda-agricola-ragusa-511 

Nella provincia di Ragusa, città d’arte nota con l’epiteto di “isola nell’isola” dove si trova l’Ospedale e l’ufficio del dott. Pasquano della serie, Scicli offre inoltre rarità storiche di immenso valore, come il Cristo di Burgos, curioso dipinto conservato nella chiesa di San Giovanni Evangelista che sorge proprio accanto al municipio della cittadina fondendosi in perfetta armonia con il commissariato di Vigata.

E se il tempo ve lo consentirà, non perdete l’occasione di fare un salto a Modica, famosa per la produzione del cioccolato e per il maestoso duomo di San Giorgio, tripudio del barocco italiano, dove si trova la scuola elementare più volte inquadrata dalle superbe riprese. Come visitarla? il modo più originale è senza dubbio a bordo di una vecchia e colorata fiat 500 http://www.sicilying.com/arte-e-cultura/tour-1-giorno/itinerari-vacanze-sicilia-fiat-500-mod23ica-537, che vi consentirà di addentrarvi nei vicoli più stretti e caratteristici dell’antica cittadina.

Godete delle meraviglie della magica Scicli e degli altri celebri luoghi, avvolgetevi nello scenario della serie televisiva e scoprite tutte le proposte da vivere nei luoghi del commissario Montalbano http://www.sicilying.com/listaofferte/search-result!

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi