di Agnese Maugeri

Catania – Tutto pronto per la XIII edizione del TrailerFilmFest. Il festival, guidato da Stefania Bianchi, è l’unico, in Italia e in Europa, che premia i trailer cinematografici e le case di distribuzione.

Quattro giorni, dal 30 settembre al 03 ottobre, ricchi di eventi e incontri. Gli interessati potranno partecipare a numerosi workshop, lezioni di cinema, meeting con professionisti della distribuzione cinematografica, che si svolgeranno all’ex Monastero dei Benedettini. Inoltre, durante le quattro serate verranno proiettate, al Cine-Teatro Metropolitan di Catania, rassegne di trailer e proiezioni di lungometraggi in anteprima nazionale.

L’intenso programma del TrailerFilmFest è stato presentato durante la conferenza stampa tenutasi nella Sala Giunta 10455574_1043015309065255_4253838491371433470_ndel Palazzo degli Elefanti. Stefania Bianchi, organizzatrice del festival, ha esordito parlando della missione di quest’anno, slogan ufficiale della kermesse Insegui i tuoi sogni “vogliamo dare un’occasione a tanti giovani che oggi non hanno grandi opportunità con i nostri incontri e le lezioni di cinema. Quindi il messaggio che cerchiamo di divulgare è quello di credere nei propri sogni perché, anche se farlo comporta sacrifici, solo così possiamo salvarci”. La Bianchi, dopo aver ringraziato i suoi collaboratori e il sindaco Enzo Bianco, ha nominato gli ospiti illustri di questa tredicesima edizione, il regista Gianni Amelio, l’attore e regista Macio Capotonda ed Eleonora Danco.

Ospite della conferenza il professore Giancarlo Magnano San Lio, direttore del Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania, entusiasta per la stretta collaborazione del TrailerFilmFest con il dipartimento, un’iniziativa attiva, di fondamentale importanza, per tutti quei giovani che compiono determinati studi trattanti il cinema.

Presente all’incontro anche il direttore del Teatro Stabile di Catania Giuseppe Dipasquale che ha parlato di un’alleanza tra cinema e teatro. Sarà infatti presentato, durante la prima serata del festival, la proiezione del nuovo video del cantante Mario Incudine, girato tra i bellissimi mosaici di Villa del Casale (En). Un contributo che, dato il recente avvenimento di Piazza Armerina annessa alla città metropolitana di Catania, acquista un ulteriore valore, spiega Dipasquale. Il video, infatti, sarà mandato in tutto il mondo come spot rappresentativo di Villa del Casale e sarà presentato per la prima volta durante la serata inaugurale del TrailerFilmFest.

Tante premiazioni, come quelle a Macio Capotonda per il suo successo del suo film “Italiano medio” e al grande regista Gianni Amelio, protagonista anche dell’incontro sui mestieri del cinema dove verrà visionato il suo film “Così ridevano” che vinse il Leone D’oro al festival del cinema di Venezia nel 1998.

Infine, anteprime cinematografiche esclusive. Si inizia stasera alle 21 al Cine-Teatro Metropolitan con il film “Maze Runner – La Fuga”, diretto da Wes Ball e distribuito dalla 20th Century Fox. Si prosegue giovedì con la proiezione del lungometraggio vincitore del premio rivelazione dell’anno “Vergine Giurata” di Laura Bisperi, unico film italiano in concorso al festival di Berlino 2015. E in ultimo la seconda imperdibile anteprima nazionale, sabato sera, con “Lo stagista inaspettato” firmata Warner Bross, diretto da Nancy Meyers e interpretato da Robert De Niro e Anna Hathway.

In un periodo di forte crisi dove la cultura è il settore maggiormente indebolito, è rincuorante vedere che manifestazioni come il TrailerFilmFest riescono ad andare avanti, a raggiungere ottimi risultati e, soprattutto, a creare nuove stimolanti energie nel nostro territorio.

A.M.

A proposito dell'autore

Divoratrice di libri con una brutta dipendenza adoro “sniffare” quelli nuovi. Logorroica, lunatica, testarda. Amante del teatro, ballerina mancata, l'altezza (esagerata) ha infranto il mio sogno. Appassionata di cinema, tutto ma non horror. Scrittrice per indole, il modo più istintivo per sentirmi bene, prendere carta e penna e scrivere Aspirante giornalista per vocazione e CakeDesigner per diletto. Non sto mai ferma puoi incontrarmi mentre recensisco un evento, una prima o un vernissage, con in borsa un libro e biscotti per ingannare l'attesa!

Post correlati

Scrivi