TRAPANI – Ancora una vittoria per il Trapani di Serse Cosmi al Provinciale. Un successo importante, che mantiene il distacco di punti in classifica praticamente invariato rispetto alle principali antagoniste per la lotta alla salvezza. Contro il Frosinone va in scena una gara spettacolare, segnata anche da diversi errori in fase difensiva.

Contro una delle squadre date tra le più forti del campionato, i granata sfoderano una prestazione di cuore e di forza, in cui il principale protagonista è Falco, autore di un goal strepitoso dalla distanza, quello del primo vantaggio al 6′ del primo tempo, e di giocate importanti. Dalla panchina, Cosmi tiene alta la concentrazione per tutti i 90 minuti.

I ciociari, guidati da Stellone, certamente non sono stati a guardare. Un buon Gomis sventa le occasioni avversarie di Dionisi e Blanchard ma è decisivo in negativo nell’azione del pareggio frusinate, firmato da Ciofani al 12′ della ripresa a conclusione di un’azione d’angolo.

Al Trapani il pari non basta. Il fattore campo è un talismano da sfruttare al massimo e i giocatori in campo ne sono consapevoli. Infatti, dopo appena quattro minuti i granata sono di nuovo avanti. Barillà, al secondo sigillo consecutivo dopo quello di Brescia, supera Zappino con un destro perfetto, sfruttando al meglio un assist di Basso.

Le azioni si susseguono, il ritmo è altissimo, le squadre non mollano la presa sulla partita. Blanchard impegna Gomis prima che Russo, all’interno dell’aria del Frosinone, stendendo Rizzato non si facesse espellere per doppia ammonizione: dal dischetto l’implacabile Terlizzi realizza il punto del 3-1 chiudendo di fatto il match. Sono otto i punti conquistati dal Trapani dall’arrivo di Cosmi in panchina. Ancora nessuna sconfitta per il perugino sulla panchina dei siciliani, che in quattro gare ha ottenuto due vittorie ed altrettanti pareggi. La strada è senza dubbio quella giusta. Prossima sfida al Catania. Al Massimino mancheranno Curiale e Rizzato, che saranno squalificati dal giudice sportivo.

TRAPANI: Gomis, Perticone, Pagliarulo, Terlizzi, Rizzato, Scozzarella, Ciaramitaro (8’st Basso), Barillà, Falco (46’st Daì), Abate (39’st Lo Bue), Curiale. A disposizione: Marcone, Martinelli, Zampa, Feola, Lombardi, Malele. All. Serse Cosmi

FROSINONE: Zappino, Zanon, Russo, Gori (25’st Sammarco), Blanchard, Frara, Gucher (32’st Santana), D.Ciofani, M.Ciofani, Dionisi, Carlini (39’st Cosic). A disposizione: De Lucia, Fraiz, Lupoli, Bertoncini, Ranelli, Pamic. All. Roberto Stellone

ARBITRO: Eugenio Abbattista di Molfetta; ASSISTENTI: Filippo Valeriani di Ravenna e Giovanni Colella di Padova; QUARTO UOMO: Antonio Eros Lacagnina di Caltanissetta

RETI: Falco 6’, M.Ciofani 12’st, Barillà 16’st, Terlizzi (r) 37’st

NOTE: Ammoniti Barillà, Ciaramitaro, Rizzato, Curiale nel Trapani – Russo, Blanchard, Santana, M.Ciofani nel Frosinone; Espulso Russo (F) al 36’st per doppia ammonizione

Scrivi