LANCIANO – Come un anno fa. Anche in questa stagione, così come nella scorsa, il match dello Stadio Biondi tra Lanciano e Trapani finisce in parità e con il risultato di 2-2. Anche l’anno scorso si giocava per superarsi nelle posizioni di vertice della classifica di Serie B. Il vantaggio granata arriva con la complicità di Ferrario, che insacca nella sua stessa rete il pallone su azione d’angolo. Il Lanciano si riversa in attacco e grazie ad un super-Thiam capovolge il risultato siglando una doppietta. Il Trapani rivive gli spettri degli ultimi tempi, specialmente in trasferta, ma il pari arriva e porta la firma di un sempre più protagonista in zona-realizzazione, Christian Terlizzi, eroe del Provinciale la scorsa settimana, grazie al rigore trasformato a tempo scaduto contro lo Spezia. Il Trapani ritorna a far punti in trasferta e mette un piccolo mattoncino in più verso la salvezza, obiettivo primario dei siciliani. Partita che ha regalato spettacolo ed emozioni in pieno stile Trapani: quando gioca la squadra di Boscaglia non ci si annoia mai.

VIRTUS LANCIANO: Nicolas, Mammarella, Troest, Monachello, Thiam (22’ st Gatto), Piccolo (35’ st Turchi), Vastola, Conti, Ferrario, Paghera, Di Cecco. A disposizione: Ariditá, Amenta, Fioretti, Nunzella, Grossi, Bacinovic, Agazzi. All. Roberto D’Aversa

TRAPANI: Gomis, Vidanov, Pagliarulo, Terlizzi, Rizzato, Basso (40’ st Aramu), Ciaramitaro, Barillá, Nadarevic, Citro (18’ st Lombardi), Abate. A disposizione: Marcone, Daì, Zampa, Pastore, Martinelli, Lo Bue, Costa. All. Roberto Boscaglia

ARBITRO: Luigi Nasca di Bari, assistenti Giovanni Colella di Padova e Tarcisio Villa di Rimini, quarto uomo Emanuele Mancini di Fermo

RETI: 6’ pt autogol Ferrario (T), 36’ pt e 39’ pt Thiam (L), 29’ st Terlizzi (T)

NOTE: ammoniti Conti, Ferrario, Rizzato e Lombardi

Scrivi