Igor Coronado, 2 marcature in altrettante partite e giocate di alta classe, è già il nuovo idolo della tifoseria granata. Arrivato quest’estate in prova dal Floriana, squadra che milita nella Prima Divisione di Malta, il centrocampista offensivo ha pian piano convinto lo staff tecnico del Trapani con in testa il mister Serse Cosmi, che ha voluto il suo tesseramento. Il giovane ventitreenne ha sfruttato al meglio la momentanea assenza dai campi di gioco di Sodinha, causa infortunio. Proprio Coronado, in conferenza stampa, ha risposto quest’oggi alle domande dei giornalisti, commentando la gara pareggiata a Latina e descrivendo un po’ le sue caratteristiche:

“Sono molto contento di aver già segnato – ha esordito Coronado – Quello che avete visto è il mio modo di giocare, cerco di fare quante più reti e assist possibili. Sto lavorando moltissimo per fare bene e credo che il mister abbia apprezzato. A Latina abbiamo fatto una buona partita. Loro stavano dietro, noi cercavamo gli spazi. Dispiace per l’espulsione di Scozzarella perchè la gara secondo me poteva finire diversamente però va bene così.

Per me Cosmi è un grande allenatore, sicuramente il migliore con cui ho lavorato fino ad oggi. Il calcio italiano esalta molto le mie caratteristiche. Mi piace molto giocare palla a terra e in velocità. La squadra, sin da quando sono arrivato in prova, mi ha accolto benissimo e mi ha aiutato in ogni cosa.

Il Trapani è una bella squadra, costruita per vincere sempre, sia in casa che in trasferta. Però al Provinciale siamo fortissimi…”

Scrivi