La dirigenza del Trapani, con in testa il ds Faggiano, comincia a dar forma all’organico per la prossima stagione con Serse Cosmi in panchina. Il primo colpo si chiama Davide Raffaello, proveniente dalla Lega Pro, e più specificatamente dalla Lupa Roma. Si tratta di un centrocampista di 27 anni originario di Latina, passato anche per il circuito della Serie A con la maglia dell’Ascoli. Dopo la retrocessione della squadra bianconera una serie di esperienze nelle categorie inferiori ed ora la grande possibilità di riscatto con i granata. In attesa di capire se ci saranno possibilità di conferma di alcuni prestiti ecco dunque il primo colpo di mercato, sempre all’insegna non degli spropositi ma dell’oculatezza. In questi giorni è anche arrivato un rinnovo importante: Basso sarà alla corte di Cosmi ancora una stagione. La società ha infatti esercitato il diritto di rinnovare il contratto una volta raggiunto l’obiettivo salvezza, come previsto da una clausola.

Profilo chiaro quello del Trapani: mercato a fari spenti, in attesa di opportunità ghiotte a prezzi accessibili. Questa è del resto la strategia che ha permesso ai siciliani di raggiungere e mantenere la Serie B.

Scrivi