Tripletta dell’attaccante granata contro l’Avellino, sconfitto 4-1 al Provinciale

TRAPANI – Al Provinciale va in scena una delle gare più attese della ventesima giornata del campionato di Serie B. Il Trapani di Boscaglia sfida l’Avellino, in un match in cui si prevede spettacolo, oltre ad una carrellata di goal.

Le aspettative non vengono disattese. Il Trapani archivia la pratica irpina con un 4-1 che sa di consacrazione per la squadra granata. Protagonista di giornata Giovanni Abate, autore di una tripletta, giubilo dei compagni di squadra.

A passare avanti proprio gli ospiti, con il solito Castaldo. Nelle prime battute Trapani in difficoltà. Il carattere e la mentalità vincente del gruppo escono però allo scoperto. Abate ristabilisce la parità tra le due squadre, Nadarevic nella ripresa con un tiro chirurgico porta i siciliani in vantaggio. Tante occasioni da una parte all’altra, partita sempre all’insegna dell’alta spettacolarità. A vantaggio acquisito la squadra di casa riesce a giocare meglio, libera dall’ansia di dover rovesciare il risultato. La possibilità di colpire in ripartenza è un vantaggio che i granata sfruttano alla perfezione. Altri due goal di Abate mettono al sicuro il risultato, fissando il punteggio sul 4-1. Un risultato che regala nella giornata della vigilia di un altro Natale in Serie B, la soddisfazione di un posto tra i grandi.

Se la fortuna, il lavoro e la continuità daranno ancora ragione alla Boscaglia & Co, i grandi traguardi a cui tutti ormai pensano potrebbero essere centrati. La salvezza sembra ormai una formalità.

Scrivi