Turno infrasettimanale per la Serie B. Il Trapani scenderà in campo al “Partenio” di Avellino per allungare ancora la già incredibile serie di vittorie consecutive (già sono 6) e dare un segnale forte alle concorrenti per un piazzamento playoff. I biancoverdi di Marcolin vivono un momento difficilissimo, ma in casa granata Cosmi deve fare i conti con qualche infortunio di troppo (Coronado e Nizzetto neanche convocati per la trasferta campana). Gara dai contenuti tecnici importanti e dalle motivazioni che potranno fare la differenza. Commenta per siciliajournal le vicende trapanesi mister Titta Mustazza:

“Contro l’Ascoli è stata una partita spettacolare e rocambolesca. Il Trapani ha dovuto giocare con un avversario in palla che ha dimostrato di poter fare male a qualsiasi squadra ma alla fine è riuscito a spuntarla facendo valere le proprie motivazioni ed il fattore campo. Impressionante la scia di vittorie, il quarto posto in graduatoria rispecchia fedelmente i valori che i granata stanno mettendo in campo nell’ultimo periodo.

Avellino? Sarà dura. Credo che per i siciliani sarà comunque importante muovere la classifica per presentarsi nel migliore modo possibile al prossimo doppio turno casalingo con Cesena e Novara. Marcolin non se la passa benissimo, ma queste gare sono sempre insidiose. Loro sono un gruppo importante, costruito per fare bene. Temo molti dei loro calciatori.

Assenze pesanti per Cosmi. Mancheranno Coronado e Nizzetto, ma pure Petkovic non sta benissimo. Tatticamente credo non ci siano dubbi: il tecnico del Trapani schiererà il consueto 3-5-2. In attacco ci vorrà grande intensità, tutti dovranno dare il massimo per conquistare punti pesanti”.

Ventuno i calciatori granata convocati da mister Serse Cosmi per la gara di domani (martedì 19 aprile) alle ore 20.30.
PORTIERI‬: 1. Nicolas, 12. Geria, 31. Fulignati;
‎DIFENSORI‬: 2. Perticone, 4. Pagliarulo, 6. Scognamiglio, 13. Fazio, 23. Camigliano, 28. Pastore, 29. Rizzato, 32. Accardi;
‎CENTROCAMPISTI‬: 5. Scozzarella, 14. Ciaramitaro, 17. Barillà, 24. Raffaello, 27. Eramo, 30. Cavagna;
‎ATTACCANTI‬: 8. Montalto, 9. Torregrossa, 10. Petkovic, 18. Citro.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi