Dopo la vittoria convincente contro lo Spezia a cacciar via gli spettri di una crisi che sembrava non volesse più lasciare i colori granata, il Trapani è atteso dalla trasferta di Brescia. Non un confronto come tutti gli altri, almeno non per la gente trapanese, che ritroverà il tecnico Roberto Boscaglia, oggi sulla panchina delle rondinelle, ma protagonista in Sicilia di una cavalcata trionfale fino alla Serie B. Cosmi in conferenza ha parlato però di una sfida come le altre, di una gara da giocare con la giusta mentalità per far punti e migliorare la classifica. Rientri importanti come quello di Ciaramitaro potranno donare sicurezza e ordine a centrocampo, mentre rimangono out gli infortunati di lungo corso a cui si è aggiunto Sodinha. Commenta per siciliajournal.it le vicende trapanesi l’amico Titta Mustazza:

“Sicuramente contro lo Spezia ci aspettavamo un po’ tutti la prova di orgoglio dopo tanti risultati negativi di fila. Devo dire però che non mi aspettavo un successo così netto e un risultato così eclatante. Questo può sicuramente essere uno stimolo in più dal punto di vista psicologico per fare bene anche domani contro il Brescia. La squadra, anche nel momento no, ha dimostrato di essere presente, in ogni partita. Il Trapani ha un organico di valore e può sicuramente riprendere la marcia positiva verso un piazzamento di tutto rispetto. Le assenze degli ultimi tempi hanno pesato moltissimo.

Cosmi giustamente ha parlato della gara di domani come una qualsiasi del campionato. Affrontare Boscaglia sarà emozionante per tante persone, anche se sarebbe stato diverso se la partita si fosse giocata a Trapani. Contro le rondinelle mi aspetto una gara molto combattuta che potrebbe finire con tanti gol tanto da una parte quanto dall’altra. Il mio pronostico? Dico 2-2 e una delle reti granata potrebbe essere realizzata da Coronado, apparso in grande spolvero.

Lo spauracchio si chiama Caracciolo. Probabilmente l’attaccante giocherà dal primo minuto. Nel Trapani credo saranno riconfermati Citro e Nadarevic che molto bene hanno fatto la settimana scorsa”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi