Interminabili attese alla fermata che farebbero impallidire anche i più temerari Estragone e Vladimiro nella speranza dell’arrivo di Godot. Non è una novità il periodo di crisi dell’AST, l’Azienda Siciliana Trasporti, sempre più croce e meno delizia per i cittadini bisognosi di spostarsi ma che iniziano a desistere a causa dei numerosi disservizi.

L’ultima segnalazione ci giunge da una nostra lettrice, più volte coinvolta in una vana attesa nella tratta dell’AST che al mattino collega Zafferana a Catania. Due sono le corse che partono dalla cittadina ai piedi dell’Etna, una alle 6.20 e una alle 6.30. Ma ci è stato segnalato che la scorsa settimana solo una di esse si è svolta, tra l’altro con ritardi, causando notevoli disagi a coloro che quotidianamente si recano a lavoro tramite i servizi AST.

Cattura di schermata (143)

Con la fiducia di ottenere informazioni al riguardo, abbiamo più volte contattato la sede di Catania dell’Azienda Municipale Trasporti, tramite i contatti presenti sul sito ufficiale.

Reclami, proposte, informazioni sui servizi, Per tali questioni possono essere contattate direttamente le sedi competenti per territorio“. Così cita la nota. Speranza vana, dato che le attese al telefono vanno di pari passo a quelle alla fermata. Nessuna risposta dagli operatori, il telefono squilla, l’AST non arriva.

Forse è meglio tornare ad aspettare Godot.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

A proposito dell'autore

Emanuele Strano

Appassionato di sport, calcio, fantacalcio e di social media marketing. Coordinatore e caporedattore per Fantamagazine.com, collaboratore nel settore cronaca per SiciliaJournal. Si occupa di moda e stile per il portale Thegentleman.me

Post correlati

Scrivi