Una linea veloce e con frequenze regolari a cadenza di 10 minuti, che collegherà il centro di Catania con il quartiere di Librino. Questo è l’obiettivo di “Librino Express“, nuova linea dell’Azienda Municipale Trasporti, di cui stamane si è tenuto il viaggio inaugurale per mostrare in anteprima il servizio che avrà inizio ufficialmente il 18 settembre con l’apertura delle scuole.

La partenza del Librino Express

La partenza del Librino Express

Alla presenza del sindaco Bianco e di numerosi assessori e giornalisti, il primo “Librino Express” è partito alle ore 10:20 circa da piazza Duomo, tagliando internamente alla zona portuale evitando l’intenso traffico urbano, per poi attraversare il parcheggio scambiatore dell’aeroporto di Fontanarossa e infine proseguire verso la destinazione nel quartiere di Librino. Il tragitto ha avuto una durata di poco più di 25 minuti presentando per di più un percorso più lungo rispetto a quello effettivo che partirà da metà settembre.

Il sindaco Enzo Bianco a bordo

Il sindaco Enzo Bianco a bordo

Vogliamo che Librino, vero e proprio cuore pulsante di Catania, sia sempre più collegato al resto della città, anche per aiutare i giovani studenti a proseguire nel loro futuro – spiega Bianco durante il tragitto sul bus – Il servizio che stiamo offrendo è di prim’ordine, con 6 autobus dedicati a questa linea che partiranno a cadenza di 10 minuti, con un tempo medio d’attesa di soli 5 minuti. Gli autobus passeranno dentro il porto di Catania evitando il traffico del centro città, percorrendo tutto il tratto previsto dalla Stazione Centrale fino a Librino in circa 20/25 minuti. Le fermate intermedie saranno pochissime, proprio per questo abbiamo chiamato “Express”questa linea“.

L'arrivo a Librino

L’arrivo a Librino

La messa in atto del nuovo servizio sarà anche occasione per migliorare il servizio trasporti cittadino: “A supporto della linea “Express” è previsto un sistema di circolari (802 rossa e nera) a frequenza coordinata (ognuna con un bus ogni 20 minuti), con capolinea nel parcheggio Fontanarossa e passaggio dal polo di Villaggio S. Agata, per permettere di prendere facilmente la coincidenza con il “Librino Express” che invece passerà ogni dieci minuti. Inoltre per il miglioramento dei servizi una parte delle risorse ricevute dall’Unione Europea per le città metropolitane sarà utilizzata per l’acquisto di nuovi autobus a basso consumo energetico“.

 

A proposito dell'autore

Appassionato di sport, calcio, fantacalcio e di social media marketing. Coordinatore e caporedattore per Fantamagazine.com, collaboratore nel settore cronaca per SiciliaJournal. Si occupa di moda e stile per il portale Thegentleman.me

Post correlati

Scrivi