GIARRE − Continua l’attenzione della Questura sulle forme di illegalità connesse alla tenuta di animali.
Nella mattinata odierna, personale della Squadra a Cavallo e dei Cinofili dell’U.P.G.S.P. unitamente a personale dell’A.S.P. di Giarre, ha effettuato dei controlli presso un fondo agricolo, sito a Macchia una frazione di Giarre, adibito a stalla, dove vi erano stabulati 3 cavalli tenuti in uno stato igienico sanitario pessimo nonché vistosamente denutriti.
Gli operatori durante i controlli si accorgevano che poco distante vi era un altro fondo agricolo adiacente di proprietà della stessa persona dove vi era alloggiato un altro cavallo nelle medesime pessime condizione degli altri.
Durante il controllo è emerso che i box avevano le lettiere costituite dalle deiezioni degli animali, che risultavano maltrattati e malnutriti.
Il proprietario dei fondi agricoli unitamente ad altri due, tra cui un veterinario, sono stati denunciati in stato di libertà per maltrattamento di animali.
I cavalli sono stati sottoposti a sequestro ed affidati al “Maneggio degli Ulivi” ubicato a San Giovanni La Punta.

Scrivi