Tra i premiati Rossella Fiamingo e Giorgio Avola.

Decima edizione della Castagna d’Argento, nella stessa stagione in cui la Trecastagnistar ha celebrato il trentennale. Lo stesso 2015 in cui Trecastagni ha ospitato, il 12 settembre, i Campionati nazionali assoluti e giovanili di corsa su strada (10 km), divenendo capitale del podismo per un anno.

Dunque, il 14 dicembre, giorno in cui verranno consegnate le Castagne d’argento, sarà anche e soprattutto un giorno di festa, per celebrare un anno storico attraverso la presenza di nomi di prestigio assoluto dello sport nazionale.

Il Galà dello Sport si terrà lunedì 14 dicembre al teatro comunale di Trecastagni (corso Sicilia, 53) con inizio alle ore 20.00. L’evento è organizzato da Sicilpool con la collaborazione del Comune di Trecastagni.

La serata sarà presentata da Ruggero Sardo di Prima Musica.

“Per noi – spiega l’organizzatore Pippo Leone – è la degna conclusione di un’annata d’oro. In questi giorni, esattamente un anno fa, eravamo elettrizzati dopo l’assegnazione a Trecastagni della gara nazionale più importante del podismo su strada. Adesso, guardiamo indietro e possiamo dire di aver centrato tutti gli obiettivi. Con abnegazione e duro lavoro. Abbiamo portato a Trecastagni le gare che sono valse l’assegnazione dei titoli provinciali, regionali (giovanili) e nazionali, coinvolgendo atleti da tutta Italia. Abbiamo raccolto, attorno ai nostri eventi, l’adesione di personaggi, dirigenti e sportivi di prim’ordine. Abbiamo organizzato convegni e tavole rotonde su temi importanti e sentiti. E il 14 dicembre festeggeremo la riuscita di questo sforzo organizzativo.

A prescindere poi, da quello che è stato, la Castagna d’argento  va celebrata indipendentemente: siamo al decimo anno e sul palco del Teatro Comunale è passato il fior fiore dello sport nazionale e locale”.

Anche quest’anno, fra i premiati, spiccano nomi illustri in rappresentanza di varie discipline: dalla scherma al volley, dall’atletica alla pallanuoto, comprendendo rugby, canoa polo e tennis.

Fra i protagonisti già svelati dagli organizzatori figurano già due grandissimi schermidori, la campionessa mondiale di spada Rossella Fiamingo e il campione olimpico e mondiale nel fioretto Giorgio Avola. Due siciliani, vanto dello sport nazionale. A breve, verranno comunicati altri nomi (“di grande impatto” – garantisce Pippo Leone), per una lista premiati degna in tutto e per tutto di una manifestazione importante che festeggia il decennale.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi