TRECASTAGNI – Stasera  a Trecastagni la terza edizione del premio Lavica. La manifestazione organizzata da Sebastiano Rodelli con il patrocinio del Comune sarà condotta dal popolare showman Ruggero Sardo.
L’evento prestigioso da un punto di vista sia artistico che culturale vedrà tra i premiati l’attore Pippo Pattavina, vero maestro della scena teatrale italiana, il ballerino Raimondo Todaro, volto del successo di Rai 1 Ballando con le Stelle, il cantastorie Alfio Patti, la cantautrice Laura De Palma, la scrittrice Carmela Messina, il maestro Carmelo Pappalardo e Muni Sigona imprenditrice ideatrice de “la casa di Toti“.
Tra gli ospiti della serata il cantautore Fabio Abate reduce da “Edicola Fiorello” e la compagnia di danza Spazio Uno.
La parte musicale sarà affidata a Francesco Vaccaro Jazz Trio.
Un evento voluto dagli organizzatori anche per mettere l’accento sulla valorizzazione del “centro storico” di Trecastagni inteso come anima ed identità di un paese che in esso si riconosce.
Sul palco si alterneranno numerosi volti notissimi del teatro catanese legati da un vincolo di profonda amicizia con l’organizzatore Sebastiano Rodelli per molti anni anima del Teatro Stabile di Catania.
>Ciliegina sulla torta di questa edizione la conduzione di Ruggero Sardo scelto per dare con la sua eleganza ritmo e brio ad uno spettacolo che garantirà tanto divertimento al pubblico che interverrà nella suggestiva piazza dei Bianchi dove per l’occasione verrà allestita la scena.
“Sono felice ancora una volta – dice Ruggero – di “raccontare” attraverso la mia conduzione un evento che parla della “Sicilia Migliore” come amo definirla io; quella Sicilia fatta da uomini e donne perbene che mettono il proprio talento con passione a disposizione degli altri.
I grandi nomi che interverranno in questa edizione sono testimonianza del fatto che questo è un premio che di anno in anno è cresciuto in maniera esponenziale e che la sinergia tra amministrazioni pubbliche come quella guidata a Trecastagni da Giovanni Barbagallo ed imprenditoria privata devono collaborare sinergica mente per realizzare eventi di rilievo come questo”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi