ROMA – Pesante condanna sportiva per uno dei protagonisti dell’inchiesta “I treni del gol”, Fernando Arbotti, che ha portato come risultato finale la retrocessione del Catania dalla Serie B alla Lega Pro con una robusta penalizzazione e pesante ammenda. E’  stato punito dal Tribunale Federale Nazionale con l’inibizione per cinque anni e la preclusione alla permanenza in qualsiasi rango o categoria della FIGC.  Arbotti, all’epoca dei fatti, era  procuratore di calciatori.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi