FOTO TURCHIA 2

Il sindaco di Beyogu Ahmet Misbah Demircan con il console generale Domenico Romeo

CATANIA – Un gemellaggio all’insegna dell’amicizia, della cultura, dello sviluppo economico, favorito dal collegamento aereo Istanbul-Catania. Positiva, quindi, la missione in “trasferta” della delegazione della Municipalità di Beyoglu, formata da 26 persone (rappresentanti istituzionali, imprenditori, docenti universitari ed esponenti della cultura), che ha avuto nel console generale di Turchia in Sicilia, Domenico Romeo, un perfetto cicerone. A fare gli onori di casa anche il cavaliere Angelo Burgio, Fiorella Nozzetti, organizzatrice dell’evento, ed alcuni cittadini turchi residenti nella provincia etnea. La delegazione della Municipalità di Beyoglu era composta dal sindaco Ahmet Misbah Demircan, dal governatore Osman Eksi, dal presidente del Distretto dell’Ak Party, Harun Mus, dal vice sindaco Yasin Balci, dal consigliere del sindaco Bulent Katkak, dal direttore dell’Ufficio Culturale ed affari Sociali signora Deniz Ozlen Dogan, dal coordinatore per le Relazioni internazionali signora Melis Kaplani, dall’interprete ufficiale e consulente d’affari Adnan Tolkun. Per il Museo Pera di Istanbul, che in occasione del gemellaggio ha abbinato una Mostra di antiche foto di Istanbul intitolata “ Da Costantinopoli a Istanbul “, ospitata a Palazzo Platamone erano presenti il prof. Mustafa Sinan Genim, Ayse Zeynep Ogel ed altri colleghi. Della delegazione ha fatto parte il prof. Yalcin Karayagiz, rettore della famosa Università Mimar Sinan, che il 23 pomeriggio a Palazzo degli Elefanti ha sottoscritto un protocollo d’intesa con l’Università di Catania, siglato dal rettore Giacomo Pignataro.

FOTO TURCHIA 3

Il sindaco di Beyogu, il console Romeo, giornalisti catanesi e con l’imprenditrice Teodora Grazia Marletta (la prima a sinistra)

Il sindaco di Beyoglu nel suo vivo interesse e, per dare il giusto impulso al progetto di collaborazione con la Sicilia ed in particolare con Catania, ha fatto partecipare al viaggio giornalisti delle principali testate turche oltre un folto numero di imprenditori, che hanno avuto modo di verificare nei due giorni di permanenza a Catania le potenzialità che questa città potrebbe offrire nel campo commerciale, turistico e culturale. La delegazione è stata ricevuta al Palazzo Municipale, dove il sindaco Enzo Bianco, nel dare il suo benvenuto ufficiale ha intrattenuto gli ospiti prima di siglare con il sindaco di Beyoglu il gemellaggio ufficiale. In serata la delegazione è stata ospitata nel prestigioso Palazzo Biscari. Il giorno successivo gli ospiti sono stati invitati ad una escursione sull’Etna e a Taormina, disimpegnando al rientro una cena nel ristorante “Donna Carmela” di proprietà della famiglia Faro, azienda questa molto conosciuta in Turchia nel settore vivaistico. Alla cena, uno speciale invito da parte del suo proprietario, Mario Faro e dal sindaco di Beyoglu è stato rivolto al console Domenico Romeo, accompagnato per l’occasione dal Presidente dell’Istituto Europeo per lo Sviluppo e la Cooperazione, l’imprenditrice Teodora Grazia Marletta. Il sindaco di Beyoglu, nel ringraziare quanti hanno organizzato e partecipato a questo progetto, ha donato un segno del suo riconoscimento, a Fiorella Nozzetti, alla famiglia Faro ed al console di Turchia in Sicilia, Domenico Romeo.

FOTO TURCHIA 4

Il sindaco Enzo Bianco, il governatore Osman Eksi e il console generale Domenico Romeo

La mattina prima della partenza alla volta di Istanbul i membri della delegazione hanno avuto modo di visitare il centro storico di Catania ed il tradizionale mercato della “pescheria”. Intervistati in aeroporto prima della partenza il sindaco Demircan ed il Governatore Eksi, hanno ringraziato, dichiarando ancora una volta la loro piena soddisfazione per la conclusione positiva del progetto al quale daranno sempre il loro contributo.

Scrivi