«Il Trapani ha intrapreso la strada giusta per salvarsi».

Come è ormai consuetudine, Turi Distefano, intervistato da SJ, commenta i risultati sportivi delle siciliane di Serie B, approfittandone per fare anche un appello ai catanesi.

“Il Catania è riuscito a vincere una partita delicatissima. Contro l’Avellino non era facile, infatti i rossazzurri hanno sofferto tantissimo e per questo sono doppiamente contento per il risultato: i giocatori hanno messo quel qualcosa in più che permette ad una squadra di avere la meglio sull’altra, la voglia di sacrificarsi per la maglia e il cuore. Credo sia importante. Ricordiamoci comunque che quella vinta contro gli irpini è solo la prima di una serie di battaglie che dobbiamo cercare di far nostre. Cullarsi dopo una sola vittoria sarebbe alquanto sciocco. Adesso il Catania va a Varese per un altro incontro dal valore inestimabile. Loro di certo non vivono un buon momento e dobbiamo far proprio di questa loro precaria condizione un’arma a nostro vantaggio. Mancherà Rosina, un giocatore certamente decisivo negli schemi di mister Marcolin, però sono certo che non sia un problema trovare il sostituto adatto, purchè sia la squadra a girare bene. Alla fine, è la sostanza che ci interessa e quindi i 3 punti. Speriamo i rossazzurri riescano nell’impresa, anche per scacciare il tabù trasferta.

Vorrei fare un appello ai catanesi tutti. Il 15 aprile si giocherà al Massimino una partita che secondo è quella più importante perchè si disputa nel nome della solidarietà e della beneficenza. Si tratta di “Un goal per la solidarietà”, evento organizzato dall’instancabile Luca Napoli e giunto ormai alla decima edizione. Parteciperanno squadre che rappresenteranno giornalisti, personaggi dello spettacolo e vecchie glorie dello sport. Spero che la risposta della città sia quella di sempre e che lo stadio si riempia a sostegno di quest’iniziativa.

Infine, tornando a parlare del campionato di B, e parlando di Trapani, devo dire che sono convinto che i granata abbiamo intrapreso la via giusta verso la salvezza. Gli ultimi risultati ottenuti lasciano ben sperare. Forse si poteva fare anche meglio, ma a 9 giornate dalla fine credo che la squadra di Serse Cosmi possa facilmente tirarsi fuori dalle zone calde della classifica. Non dimenticandoci che presto ci sarà il derby”.

 

Scrivi