Katya Maugeri

Viaggiare in stile vintage, ripercorrendo itinerari mozzafiato, in Sicilia si può: attraverso diciotto mezzi d’epoca – treni degli anni 70 – che  percorreranno vecchie tratte ferroviarie facendo tappa in alcuni luoghi sublimi dell’isola. Si tratta di un’originale iniziativa, promossa dall’assessorato regionale al Turismo con la Fondazione Ferrovie dello Stato e Trenitalia, Binari della cultura in Sicilia che permetterà di scoprire i luoghi più suggestivi della nostra terra, inaugurata domenica 3 luglio con Il Treno dei Templi, che da Agrigento ha condotto i viaggiatori a Porto Empedocle. Solo per le domeniche di luglio e settembre sarà possibile effettuare le tratte da Siracusa fino ad arrivare a Ragusa, Donnafugata, Comiso, Scicli sul Treno del Barocco.
Dei mezzi storici fa parte anche Il Treno del Mito, fruibile fino all’una di notte e porterà i turisti da Catania a Taormina, in collaborazione con l’iniziativa Anfiteatro Sicilia, promossa sempre dall’assessorato al Turismo, consentendo un viaggio lungo la ferrovia che corre sulla costa jonica, un viaggio tra il mare e la montagna, trainate dalla storica locomotiva E646.
treno culturaSono previste, inoltre, promozioni relative a eventi serali al Teatro Antico, un modo per dare ai turisti la possibilità di assistere a opere come La traviata, ammirando da vicino le bellezze del nostro territorio. Il Treno del Mito, nella tratta da Catania a Taormina, prevede tre corse il 16 luglio, 18 agosto e 10 settembre, con partenza alle 17.55 dalla stazione Catania Centrale e arrivo a Taormina-Giardini alle 18.55, con fermate intermedie ad Acireale (18.12) e Giarre-Riposto (18.27). Al ritorno, la partenza da Taormina è prevista alle all’1.00 con arrivo a Catania Centrale all’1.40 e fermate a Giarre-Riposto (1.15) e Acireale (1.27). Il biglietto ferroviario per il viaggio in treno storico ha il costo di 14 euro per adulto, andata e ritorno, mentre per i ragazzi tra i 4 e i 12 avrà il costo di 7 euro (andata e ritorno); i minori da 0 a 4 anni viaggeranno invece gratis, senza garanzia di posto a sedere. È previsto il servizio gratuito di trasferimento in bus dalla stazione di Taormina-Giardini alle porte del centro storico di Taormina, organizzato in coincidenza dell’arrivo e della partenza del treno storico.

Binari della cultura in Sicilia, coinvolgerà i turisti tutti i sabati per i mesi di luglio e agosto e le prime domeniche di agosto e settembre. Negli ultimi due anni, in Sicilia, il numero di turisti è regolarmente aumentato, certamente un ruolo determinante è la volontà e la capacità di soddisfare le esigenze di coloro che amano coniugare il relax attraverso itinerari legati al mare e alle numerose spiagge con le molteplici bellezze artistiche, storiche e culturali accompagnate dalle specialità enogastronomiche che caratterizzano da sempre la nostra isola.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

A proposito dell'autore

Katya Maugeri

Determinata. Umorale. Contraddittoria. Parlare di me? Servirebbe un’altra me per farlo. Riesco ad analizzare, esaminare varie tematiche senza alcun timore, ma alla richiesta autoreferenziale, ecco la Maugeri impreparata! Caos. Ed è proprio in questo caos che trovo ciò che mi identifica, trovo stimolante tutto ciò che gli altri, per superficialità, ritengono marginale, amo trovare e curarne i dettagli. Credo che trattenere i pensieri e sentirli dibattere nella mia mente sia l’essenza della mia “devozione”. Amo scrivere, serve scriverlo?

Post correlati

Scrivi