CASTELLAMARE DEL GOLFO – «Bellezze naturali, storia, cultura e accoglienza. Siamo davvero orgogliosi e soddisfatti del fatto che Castellammare sia stata indicata su un portale online come una delle città italiane più ospitali. Un quarto posto in una top ten nazionale che segue città come Amalfi, Noto e Alghero e che precede città turisticamente più note come Cefalù, Taormina, Sorrento. La nostra offerta turistica negli ultimi anni ha raggiunto livelli molto alti ed il fatto che dall’estero se ne siano accorti è molto importante per lo sviluppo economico della nostra città. Di questo dobbiamo dare merito ad operatori, imprenditori e cittadini che hanno maturato una capacità di accoglienza turistica che va oltre le nostre bellezze naturali, storico paesaggistiche e culturali, che rimangono primaria fonte di attrazione. Non va dimenticato il capillare progetto di promozione delle nostre peculiarità, sia a livello nazionale che estero». Lo afferma il sindaco Nicolò Coppola dopo che Wimdu, piattaforma online dedicata all’affitto di alloggi privati, ha stilato due classifiche sull’ospitalità nelle principali città italiane.

Castellammare del Golfo si è piazzata al quarto posto tra le destinazioni estive più accoglienti votate dai visitatori europei, in particolare provenienti da Germania (44,7%) Paesi Bassi (26,3%), Svizzera (10,5%) e Spagna (13,2%). La piattaforma sottolinea che Castellammare del Golfo è una “località che conquista per la bellezza delle sue caratteristiche vie e del mare cristallino, una vacanza a Castellammare del Golfo è un’esperienza indimenticabile a base di cibi prelibati, cultura e relax”. «Andiamo avanti così -afferma il sindaco Nicolò Coppola-. Siamo una delle destinazioni preferite dagli europei, il nostro turismo è in crescita e abbiamo tutte le carte in regola per la nostra varietà tra mare e montagna, storia e cultura, enogastronomia ed ospitalità». Wimdu ha realizzato una mappa interattiva dell’ospitalità in Italia scandagliando le recensioni degli utenti europei per gli appartamenti vacanza presenti nelle principali destinazioni italiane nel 2015 ed esaminando elementi come qualità del servizio, igiene, cordialità degli host… ed attribuendo un punteggio che va da 1 a 5. Poi è stata calcolata “la media ponderata del valore delle recensioni in base al numero di prenotazioni raggiunto dalla destinazione nell’arco del 2015”.
La classifica:
http://www.wimdu.it/blog/la-classifica-delle-destinazioni-estive-piu-ospitali-ditalia/
Mappa dell’ospitalità in Italia:
http://www.wimdu.it/blog/mappa-citta-ospitali-italia/

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi