CATANIA – A tutela dei turisti che arrivano nella nostra  città scende in campo il Codacons che attraverso lo “Sportello del turista” chiede a turisti e cittadini di segnalare se vi siano bar o ristoranti o altri esercizi commerciali che applicherebbero prezzi diversi a seconda che il cliente sia italiano o straniero.Turisti o cittadini potranno segnalare casi di abusi o direttamente presso la sede Codacons o via mail a: dilloatanasi@gmail.comL’iniziativa prende lo spunto anche da un’inchiesta de “Il Messagero” che ha documentato come in un bar della Capitale applicavano ricarichi ingiustificati dei listini a seconda della nazionalità dei clienti.Non tollereremo abusi nei confronti dei turisti italiani o stranieri che arriveranno nella nostra città. Le consumazioni – continua Tanasi – possono avere prezzi diversi se ordinati al bancone o al tavolo, ma nessuna differenza è legale se è adottata sulla base della nazionalità dei clienti.
Questa iniziativa nasce, conclude il Codacons, a tutela non solo dei turisti, ma anche degli operatori commerciali onesti.
Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi