Riceviamo e pubblichiamo dal presidente dell’associazione AttivaMente, Doomenico Sammataro.

1609698_4737898540828_1520657413814635055_nTUSA – Una giornata, organizzata dall’associazione AttivaMente di Tusa, dal Gal Nebrodi Plus nell’ambito della manifestazione “Solstizi, Circuito delle Feste del Sole dei Nebrodi”, e dal Comune di Tusa, all’insegna del benessere quotidiano attraverso una camminata all’aria aperta la mattina nel Bosco di Tardara, per poi ritrovarsi tutti assieme attorno ad una tavola, prima rotonda per un incontro culturale, poi imbandita con i sapori messi in luce dal sole e dalla natura, per apprezzare ancor di più il buon gusto di questo territorio.

“Parliamo di Natura, dall’escursionismo al gusto, la valorizzazione dei territori e dei prodotti tipici locali”.Questo è stato il titolo del convegno aperto e moderato dal Presidente dell’associazione AttivaMente Domenico Sammataro. Hanno parlato:

Isp. Sebastiano Chiella (ispettore corpo forestale), Dott. Agronomo Filippo Testagrossa (Dirigente Ente Parco dei Nebrodi), Dott. Agronomo Giuseppe Genovese (Progettista Ippovia), Dott. Arch. Giuseppe Siragusa (Presidente com. Slow Food “monti, valli e costa alesina”), Dott. Giovanni Guadagna (ass. all’agricoltura, comune di Tusa), Dott. Carmelo Nicoloso (Vicepresidente Federescursionismo Sicilia), Dott. Attilio Caldarera (Gal Nebrodi Plus), Ing. Antonio Scorza (Direttore Gal Nebrodi Plus), Avv. Angelo Tudisca (Sindaco del Comune di Tusa).10397811_4737900580879_7289582408868244714_n

Nonostante il tema trattato da ognuno fosse diverso, dalle peculiarità della flora e fauna, sapori, un grande sogno diventato realtà con il progetto ippovia all’importanza dell’escursionismo; il convegno sembra abbia seguito una specie di proprietà commutativa della matematica: cambiando l’ordine il risultato della somma degli interventi non cambia. Tutti hanno evidenziato l’importante risorsa turistica, sotto diversi aspetti, che il Bosco di Tardara sta sempre più acquistando, grazie anche all’intervento antropologico. I ragazzi dell’Ass. AttivaMente hanno imbandito così le tavole di genuini sapori tusani mettendo a disposizione, dall’olio biologico dell’azienda Priatorio e buonissimi formaggi dell’azienda Dimarco Antonio ai prelibati salumi e carni dell’azienda Sammataro “La Qualità”.

La giornata si è conclusa con un concerto di musica siciliana del gruppo AGRES, in p.zza Mazzini a Tusa.

Scrivi