Un annuncio importante quello degli ultras della Curva Sud, che hanno deciso di seguire le sorti del Catania anche in trasferta, sottoscrivendo la Tessera del Tifoso. Una “scelta difficile e sofferta, che sarà analizzata e criticata da molti”, ma una scelta di cuore e da rispettare. Dopo anni di lotta è arrivata la resa: “utopia credere che le cose cambieranno e che le trasferte torneranno ad essere libere”. Di seguito il comunicato integrale:

Un nuovo campionato e’ appena iniziato, dopo un estate travagliata, complessa e martoriata per i nostri colori, per la nostra città e per la nostra fede.
Noi Irriducibili, lo vivremo tra i nostri gradoni,quelli della Sud,come abbiamo sempre fatto, indipendentemente dalla categoria e dagli esiti della giustizia sportiva.
Questa nuova stagione inoltre e’ già iniziata con un gradito e onorato ritorno della Falange d’assalto in curva sud. Esso rappresenta la nascita del tifo organizzato a catania,ed oltre al valore storico,e’ anche simbolo di rinascita e mentalita’ di nuove leve del movimento. Vogliamo anche ricordare che altri gruppi hanno deciso di seguire la nostra linea e ci saranno vicini in curva .
Tutti,ad unisono e con un solo pensiero, abbiamo deciso che non si può e non si deve più aspettare ed e’ arrivato il momento di dare una svolta diretta e concreta. Non possiamo più permetterci di essere attendisti e riflessivi, ma occorre muoversi ed agire!!
La nostra battaglia iniziata parecchi anni or sono e continuata fieramente con umiltà, sofferenza e coerenza , non ha mai smesso di esser combattuta e siamo orgogliosi di esserne stati gli iniziatori senza aver mai fatto un passo indietro. Ma credere che prima o poi le cose possano cambiare e venga rimossa la tessera o le trasferte torneranno ad essere libere , e’ solo utopia , e ne siamo tutti consapevoli. Quindi dopo un’attenta analisi e diversi mesi di confronto ,senza ulteriori dubbi , abbiamo deciso di metterci la faccia e oltrepassare l’ostacolo. Molti di noi in questi giorni hanno già stipulato la tessera e saremo presenti ovunque come ai vecchi tempi, ogni qual volta il Catania giocherà fuori dal Massimino affinché la squadra non sia più sola in trasferta e i nostri vessilli vengano esposti regolarmente in tutti gli stadi!
Non ci aspettiamo di esser elogiati o discriminati per questa scelta, ma riteniamo che non si possa più aspettare e che sia l’unica alternativa per mantenere il movimento in vita.
Chiunque voglia sposare il nostro progetto,sia per le partite casalinghe in sud,sia stipulando la tessera che ci possa permettere di seguire il catania in trasferta, sara’ benvenuto e rispettato..come saranno accettati e rispettati tutti coloro che decideranno di continuare la loro battaglia contro card o tessera,e di non entrare in curva sud o in nessun altro settore finché non ci sia un cambio societario.
Siamo certi che tale scelta sarà sicuramente criticata ed analizzata da parecchi,ma alla fine sara’ la nostra decisione, “ragionata e sofferta”e siamo pronti a prenderci le nostre responsabilità !!!
Noi ci sentiamo ancora vivi e con tanta voglia di scrivere nuove pagine del movimento ultras catanese. Finché morte non ci separi..siamo pronti a rimetterci in gioco.” -Estrema appartenenza Curva Sud Catania-

Scrivi