Il rettore dell’Università di Catania, Giacomo Pignataro, nella giunta esecutiva della Crui, la Conferenza dei rettori delle Università italiane. Al termine della consultazione che si è tenuta oggi a Roma, nel corso della seduta dell’assemblea generale, il rettore etneo è stato designato come nuovo componente dell’organo di governo della Crui per il prossimo triennio insieme con i rettori di Udine, Alberto Felice De Toni, di Milano-Bicocca, Maria Cristina Messa, e dell’Università Politecnica delle Marche, Sauro Longhi.

Oltre al nuovo presidente Gaetano Manfredi (Università Federico II di Napoli), completano la giunta i 6 membri ancora in carica: Lucio d’Alessandro (Università di Napoli Suor Orsola Benincasa), Pasquale Catanoso (Università Mediterranea di Reggio Calabria), Giuseppe Novelli (Università degli studi di Roma Tor Vergata), Sergio Pecorelli (Università degli studi di Brescia), Fabio Rugge (Università degli studi di Pavia), Vincenzo Zara (Università del Salento).

Pignataro è stato il secondo più votato tra i quattro candidati in lizza, avendo ottenuto 60 preferenze su 71 votanti. “È senza dubbio un ampio e significativo riconoscimento per il nostro Ateneo – commenta −, che in tal modo può esprimere un ruolo più incisivo a livello nazionale, facendosi portavoce delle esigenze specifiche delle università meridionali e siciliane in particolare, nel quadro comunque di una strategia unitaria degli atenei italiani”.

La nuova giunta si riunirà lunedì prossimo in seduta straordinaria per eleggere il vice presidente e il segretario generale.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi