Verde pubblico, dai fiori alle palme (regalate): l’evoluzione del sindaco Bianco

Avevamo segnalato lo stato di incuria e scarsa manutenzione del verde del centro storico di Catania, apparso in svariati punti quasi “desertificato“. Appello che forse ha avuto gli esiti sperati, dato che un primo passo è stato compiuto dall’amministrazione Bianco in piazza Stesicoro, dove gli operai del Servizio tutela e gestione del verde pubblico del Comune di Catania, coordinati dal direttore Salvatore Cocina e dal geometra Rosario Marino degli interventi speciali,  stanno piantando 25 palme per sostituire quelle che erano state eliminate perché infettate dal punteruolo rosso.

Le piante sono state donate alla città dalla Ferrovia Circumetnea nell’ambito delle attività per il completamento della Metropolitana insieme ad altre 420 piantine destinate a rinvigorire il verde del centro storico della città. Questa tipologia di palma impiantata è nota come “trachycarpus fortunei”, originaria delle montagne della Cina e della Birmania. Gli esemplari di questa specie possono raggiungere i dieci metri di altezza e vivono circa di 150 anni, ma hanno soprattutto il pregio di essere immuni al flagello del punteruolo rosso. Le piantine saranno invece collocate principalmente lungo lo spartitraffico di corso Sicilia.

Parole di soddisfazione quelle pronunciate dal sindaco Bianco, presente durante l’inizio dei lavori in piazza Stesicoro: “Queste palme sono state donate alla città di Catania dalla Ferrovia Circumetnea. Per piantarle in questa che è una delle piazze più belle della città abbiamo ripristinato una trivella elicoidale che non funzionava da tredici anni. La Circum ha inoltre donato al Comune anche altre 420 piantine che saranno posizionate lungo il corso Sicilia. Catania, insomma, torna a essere una città che cura anche il verde e questa è una bella notizia per i Catanesi e per i turisti“.

Questa operazione è soltanto il primo passo per restituire un po’ di verde al centro storico “desertificato”, ma la nostra inchiesta continuerà segnalando altre aree abbandonate e prive di verde e di manutenzione.

A proposito dell'autore

Appassionato di sport, calcio, fantacalcio e di social media marketing. Coordinatore e caporedattore per Fantamagazine.com, collaboratore nel settore cronaca per SiciliaJournal. Si occupa di moda e stile per il portale Thegentleman.me

Post correlati

Scrivi