ACIREALE − Il sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo, e l’assessore alla Polizia Municipale, Rory Pietro Paolo, comunicano che sono iniziati i lavori per la realizzazione della rotatoria convenzionale, costituita da 3 bracci di ingresso/uscita, che collegherà la S.S. 114 a via delle Terme, ingresso sud della città.
Si tratta del primo dei due nuovi interventi programmati dall’Anas per migliorare la funzionalità e la sicurezza della “Orientale Sicula”, presentati nel dicembre scorso a Palazzo del Turismo di Acireale.
Per consentire l’esecuzione dei lavori, l’Anas ha disposto l’interdizione al transito veicolare della S.S. 114, nel tratto compreso tra l’ingresso sud di Acireale e il bivio per Capo Mulini, (Km 82+700 e il Km 84+900), fino al 3 luglio. Il traffico viene deviato su via Nazionale per Catania, nella frazione di Santa Maria delle Grazie.
“Nel progetto di eliminazione di quel pericolosissimo incrocio a raso sono inseriti anche la rinaturalizzazione dei luoghi e l’illuminazione con una torre faro. Con l’approssimarsi dell’estate vivremo qualche settimana di disagio, ma finalmente sarà rimodulato e riqualificato un punto molto critico per la sicurezza di automobilisti e motociclisti”, commenta il sindaco Roberto Barbagallo.
“È stato predisposto il servizio di controllo e monitoraggio della viabilità e la zona sarà presidiata soprattutto nelle ore di punta e negli orari di entrata e uscita dalle scuole”, dichiara l’assessore Pietro Paolo.

Scrivi