Vincenzo Spampinato: “A maggio tre inediti anche in inglese e spagnolo”

di Elisa Guccione

Foto Servizio Vincenzo Musumeci

CATANIA –Il pubblico è in attesa di entrare, mentre dialoghiamo tranquillamente con Vicenzo Spampinato comodamente seduti nell’elegante scalinata di “Meraviglioso”, la nuova trasmissione di Salvo La Rosa in onda tutti i martedì, ore 21.00, su TGS canale 15 per tutta la Sicilia, RTP canale 17 e 646 per Messina e Reggio Calabria e su Viva L’Italia canale 879 di Sky. Il musicista catanese racconta se stesso guardando con amore la sua Sicilia e ci svela i prossimi impegni professionali.

Ph Vincenzo Musumeci

Ph Vincenzo Musumeci

So che adesso sta per ritornare in sala d’incisione…

“È vero. Sto lavorando a dei brani inediti. Stanno per prendere vita ben tre canzoni: una in italiano, una in inglese ed una in spagnolo. Molto probabilmente a fine maggio sarà possibile ascoltarli”.

Com’è cambiato il mondo della musica rispetto ai suoi inizi?

“La promozione della musica nel corso degli anni con l’avvento dei talent è notevolmente cambiata. Si privilegia, a volte, il gossip rispetto all’essenza stessa della musica. Credo comunque che i veri artisti e i buoni prodotti musicali alla fine emergano anche senza bisogno di orpelli vari”.

Ph Vincenzo Musumeci

Ph Vincenzo Musumeci

Come definirebbe la musica che si ascolta oggi?

“La musica, perdonatemi la definizione, è una specie di minestrone in cui spesso si riportano gli antichi sapori”.

Adesso Vincenzo Spampinato da cosa è attratto?

“Ultimamente sono affascinato dagli anni ottanta, che sembrano senz’anima e invece nascondono un sentimento intenso e particolare”.

Cos’è la Sicilia per Vincenzo Spampinato?

 “Quando mi chiedono di dove sono rispondo: “sono siciliano ancora prima di dire che sono italiano”. La Sicilia è madre, sorella, amica e amante ovvero tutto”.

La sua musica e la sua arte sono un punto fermo per la città di Catania tanto da essere stato scelto per scrivere l’inno della Regione Siciliana. Un onore, un onere o cosa?

Ph Vincenzo Musumeci

Ph Vincenzo Musumeci

“Un grande onore”.

Ha vinto con “Muddichedda Muddichedda” il Nuovo Festival della Canzone Siciliana. C’è, secondo lei, un futuro per la nostra musica?

“La canzone siciliana è il futuro”.

Un saluto ai nostri lettori di Siciliajournal da Vincenzo Spampinato

“Un abbraccio al vostro direttore Daniele Lo Porto a cui ci lega una salda e longeva amicizia, mentre a tutti i lettori auguro un’estate gioiosa e ricca di musica”.

Elisa Guccione

Foto Servizio Vincenzo Musumeci

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi