CATANIA – La Uil ha esposto in molti dei propri uffici e sui balconi della sede provinciale, in via Sangiuliano, manifesti con la foto sorridente di Valeria Solesin e la scritta: “Dedicato a Valeria. La Uil di Catania contro ogni violenza sulle donne”. E’ il modo scelto dall’organizzazione sindacale etnea, guidata da Fortunato Parisi, per ricordare a tutti i cittadini che il 25 novembre sarà la Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza sulle donne. In preparazione a questa ricorrenza venerdì 20 si terrà alle 17 nella sala “Geraci” di via Sangiuliano 365 una riunione del Coordinamento Donne della Uil di Catania che si aprirà con un minuto di silenzio per Valeria Solesin: “Chiediamo – afferma Fortunato Parisi – che nessuno in questa provincia faccia finta di niente, mentre uno scontro di inciviltà si svolge attorno a noi e le donne pagano il prezzo più alto. Valeria Solesin è morta, mentre migliaia di bambine, ragazze, donne ogni giorno nel mondo sono vittime di abusi, ridotte a schiave sessuali, sfruttate e maltrattate, private della loro dignità, uccise nell’anima. O semplicemente uccise!”. “Per combattere la banalità del male – aggiunge il leader della Uil etnea – servono buone pratiche, a partire proprio da Catania. Lavoro dignitoso, giusta retribuzione senza distinzione di sesso, tutela della maternità e del ruolo femminile in ogni famiglia, pari opportunità sono le rivendicazioni che oi sosteniamo con il Coordinamento Donne e la rete di servizi Uil, gli uffici di assistenza legale e le organizzazioni di tutela sindacale”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi