Belgio battuto 3-0, Final Six a un passo.

CATANIA – Una cornice di pubblico degna di una grande occasione come quella del Grand Prix di volley femminile ha spinto la Nazionale italiana nella conquista di una grande vittoria contro il Belgio.

Si tratta del quinto successo della squadra di Bonitta in questa edizione del World Grand Prix, un successo particolarmente voluto per salutare al meglio il ritorno in Italia, in quel di Catania, e avvicinare ulteriormente l’obiettivo Final Six. Manca infatti solo la matematica per staccare il pass per volare negli Stati Uniti e giocarsi la vittoria. Già domani, contro la Russia, oggi sconfitta nettamente per 3 set a 0 da un Brasile galattico, potrebbe sancire il verdetto.

Quello dell’Italia al Belgio è un 3-0 che non ammette repliche. Il primo set (25 a 17 per le atlete azzurre) mette in chiaro i valori in campo. Grande forza, lucidità e determinazione: Arrighetti e compagne giocano bene ma sanno anche soffrire sul ritorno del Belgio nel secondo set. Aelbrecht suona la carica, sul 22 a 17 un recupero italiano sembra impossibile. Ma per questa Nazionale giovane ed orgogliosa nessuna impresa è da considerarsi tale. Caterina Bosetti, Valentina Diouf e Valentina Arrighetti mettono il turbo e fanno esplodere il PalaCatania. Terzo set sempre nel pieno controllo del punteggio. Buona la prima dell’Italia a Catania, anzi, buonissima.

ITALIA – BELGIO 3-0 (25-17; 26-24; 25-14)

Scrivi