Trasferta amara per la Messaggerie Misterbianco che contro Latina non riesce nell’impresa cedendo in tre set. La squadra laziale è forse la candidata numero 1 alla vittoria finale del campionato e il Misterbianco poco ha potuto contro la superiorità mostrata dal Latina per tutto l’arco della partita. La squadra di mister Rigano ha pagato un approccio alla partita un po’ troppo molle, cedendo di netto nel primo set. Il secondo e il terzo invece la Messaggerie ha giocato con meno tensione, ribattendo colpo su colpo, ma non è bastato per provare a vincere un set nella speranza di riaprire la partita.

Primo set da dimenticare da parte del Misterbianco, che non riesce ad entrare in partita mentre nel Latina si fanno notare Bigarelli e Roberti, apparsi molto in palla. Nel secondo set arriva la reazione degli etnei che partono avanti (8-6 al primo timeout tecnico). Si lotta punto a punto e al secondo timeout il sestetto allenato da Pozzi sorpassa sul 16-15. Un mini-break dei locali (3-0) permette loro poi di amministrare le fasi conclusive vincendo il set e portandosi sul rassicurante risultato di 2 a 0. Nel terzo il Misterbianco dà l’impressione di non voler mollare, anzi cerca il set per riaprire il discorso partita. Il Latina parte avanti (8-6) ma i giovani del Misterbianco impattano sul 14-14 per poi restare in parità fino al 16 pari. Altro mini-break del Latina che si porta sul 19-16. La Messaggerie regge fino al 23-20, che poi diventerà 25-20 al termine del set che chiude di fatto la contesa. La testa va già a sabato prossimo. Arriva il derby tutto catanese contro l’Universal.

 

 

 

 

LATINA-MISTERBIANCO 3-0

 

Latina: Bigarelli A. 10, Razzetto 10, Fortunato 8, Bigarelli L. 3, Quartarone 3, Roberti 11, Di Belardino 2, Sorgente (Lib.). All. Pozzi.

Misterbianco: Fasanaro 4, Campo, Raso 1, Nicotra 9, Arena 7, Di Franco 5, Balsamo 3, Saglimbene 4, Pricoco 5, Spampinato (Lib.). All. Rigano.

Set: 25-15; 25-20; 25-20.

Arbitri: Caretti e Grassia.

Scrivi