Torna alla vittoria la Messaggerie Misterbianco dopo circa un mese. A cadere il Gruppo Vena Cosenza che torna a casa con un punticino. La formazione di Mister Rigano infatti è riuscita ad avere la meglio sui calabresi solo al quinto set, ma gran parte della contesa è stata giocata da coloro che solitamente hanno giocato meno in questa stagione.

1° set. I padroni di casa partono quasi con la formazione tipo: Dell’Arte in cabina di regia al posto di Balsamo con Saglimbene opposto. Nicotra e Pricoco sono le due bande, mentre Andrea Raso e Fasanaro agiscono dal centro. Libero Spampinato. Misterbianco parte avanti nella prima parte del set, ma il Cosenza reagisce e sorpassa sul 14-15. Il sestetto etneo reagisce con i punti di Nicotra e si aggiudica il set sul 25-22.

2° set. Nel secondo set gli ospiti partono con il piede sull’acceleratore (5-8 al primo timeout tecnico). La ricezione locale vacilla più del solito, Rigano pesca dalla panchina Di Franco e Francesco Raso, ma D’Amico e compagni riescono ugualmente nelle battute conclusive a mantenere il vantaggio fino al 23-25 che permette al Cosenza di impattare la gara sull’1 a 1.

3° set. Parte meglio il Cosenza che si porta sul 3-6, ma Misterbianco non perde tempo per tornare subito avanti (9-8), per poi allungare sul 14-9. I ragazzi di Rigano sbagliano qualcosa di troppo e permettono al Cosenza di rifarsi sotto fino al -1 (19-18). Saglimbene e Pricoco mettono giù punti importanti, ma Cosenza non ci sta e trova il pareggio sul 22 pari. Tocca a Pricoco caricarsi la squadra sulle spalle con due punti che regalano poi il 25-22 finale.

4° set. Misterbianco riparte dagli stessi del terzo set. Il sestetto di casa resta sempre avanti nel punteggio, ma non riesce mai a scappare. I gemelli Raso mettono a terra diversi punti, con Dell’Arte che smista bene il gioco. Entra anche Reina e la Messaggerie prova ad ipotecare la vittoria sul 17-13. Il Misterbianco sembra solo ritardare la fine del match (17-16), con il Cosenza che resta nel set soprattutto causa errori del Misterbianco. Saglimbene prova a scacciare via i fantasmi dopo il pari dei calabresi (21-20), ma un parziale di 3-0 ribalta tutto con il Cosenza che riapre tutto (21-23). Sul 22-24 Reina annulla una palla set per gli ospiti, che chiudono sul 23-25 per giocarsi il tutto per tutto al tie-break.

5° set. Tie-break che parte subito bene per la Messaggerie che si porta avanti sul 9-3 grazie ai punti del solito Pricoco. Nel finale di set è Francesco Raso che segna i punti della sicurezza che permettono al Misterbianco di aggiudicarsi set (15-11) e match.

 

INTERVISTE. “Non siamo riusciti ad effettuare lo strappo decisivo – dichiara il tecnico Rigano – contro una squadra che sicuramente non è tra le più quotate in questo campionato. Le cosiddette seconde linee dovevano dare quel qualcosa in più ma si sono mantenuti nell’ordinario, questo è frutto del risultato finale”.

 

Misterbianco-Cosenza 3-2

 

Misterbianco: Dell’Arte 1, Nicotra 11, Saglimbene 16, Pricoco 16, Raso A. 6, Fasanaro 5, Spampinato (L. 1), Di Franco 7, Raso F. 13, Campo,  Reina 1, Arena ne., Balsamo ne., Lo Presti (L. 2). All. Rigano.

Cosenza: Piluso 8, Mazzuca 3, D’Amico 10, Federico 14, Spadafora 12, Guerrazzi 12, Rizzuto (L. 1), Andropoli 3, Perri, Meringolo, Di Felice, Adamo, Crigna, D’Alife, Ferrise (L. 2). All. Del Federico.

Set: 25-22; 23-25; 25-22; 23-25; 15-11.

Arbitri: Galia e Di Bella.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi