Misterbianco approda nella pallavolo che conta. La terza serie nazionale apre le porte alla Messaggerie Volley Misterbianco che dopo la cavalcata trionfale nella stagione passata (20 vittorie e solo 2 sconfitte), riparte dalla B1 per quella che si preannuncia un’annata storica. Tanti cambiamenti ma soprattutto tantissimo rinnovato entusiasmo in casa Misterbianco. La rosa è stata stravolta in tutti i ruoli, con sole tre conferme in organico, che portano i nomi di Adriano Balsamo, Emanuele Spampinato e Simone Nicotra. Molti altri atleti, artefici della promozione dello scorso hanno, non hanno preso l’impegno per questa nuova stagione per motivi lavorativi, tra cui l’ex capitano Martinengo, Maccarrone, Battiato, Bandieramonte, Sabister, Aiello, Catania e Carbone. Il presidente Aiello (iscritta in extremis la squadra in B1 grazie all’accordo con la SNT Messaggerie), si è messo subito al lavoro, in chiave mercato, per allestire un organico capace di ben figurare. La preparazione, iniziata da pochi giorni, procede spedita e vede al timone un tecnico navigato ed esperto come Giampiero Rigano, subentrando a Piero Maccarone, approdato al Giavì Pedara. “Ci siamo subito buttati a capofitto per questa nuova avventura – afferma il presidente Natale Aiello – sentiamo la responsabilità di rappresentare Catania e la Sicilia in un campionato così impegnativo, ma sarà importante per tutto il movimento e noi vogliamo recitare la nostra parte. Il progetto prevede l’inserimento dei giovani per permettere loro di crescere e maturare. Abbiamo preso un interno gruppo 2000/2001 dalla società Roomy per intensificare il lavoro nel nostro settore giovanile. La squadra è totalmente nuova – ammette Aiello – e avrà bisogno di tempo per assestarsi, ma c’è molto entusiasmo e il mister con i suoi collaboratori stanno facendo un ottimo lavoro, il nostro staff è di prim’ordine. La rosa è quasi al completo, manca soltanto l’innesto di un ultimo elemento al centro”.

Tanta attesa in vista dell’inizio del campionato (esordio in casa il 17 ottobre alle 18:30 contro Corigliano Calabro) ma arriva già una certezza. A causa della riforma dei campionati non ci saranno retrocessioni e il Misterbianco anche nella prossima stagione sarà protagonista in serie B1. “La riforma dei campionati – dichiara mister Giampiero Rigano – non cambia il livello del campionato. Molte società si sono attrezzate per il salto in serie A, sarà quindi stimolante confrontarsi con squadre forti. Sarà bello unire in squadra la generazione che non ha vissuto gli anni d’oro della pallavolo catanese con chi ha calcato palcoscenici importanti. La squadra è ancora lontana dall’essere un gruppo, ma ci arriveremo presto. Chi ha sposato il progetto, a livello soprattutto umano, non farà rimpiangere chi c’era lo scorso anno. Il nostro obiettivo – prosegue Rigano – è quello di essere un punto di riferimento per la città, non c’è più la pallavolo di vertice ed è un peccato. Bisognerebbe relazionarsi maggiormente con gli altri, il movimento è troppo frazionato. Noi faremo del nostro meglio per farlo ripartire”.

 

 

ROSA

Palleggiatori: Adriano Balsamo, Riccardo Dell’Arte.

Centrali: Roberto Arena, Fulvio Fasanaro.

Schiacciatori: Eros Saglimbene, Francesco Pricoco, Simone Nicotra, Federico Reina.

Opposti: Andrea Campo, Andrea Di Franco.

Libero: Emanuele Spampinato.

Si aggregano alla prima squadra anche i giovani Gianluca Spampinato (centrale), Alberto Lo Presti (secondo libero), Piero Guadagnino (palleggiatore).

 

STAFF

Allenatore: Giampiero Rigano.

2° Allenatore: Alessandro Giuffrida.

Preparatore Atletico: Ciccio Litrico.

Settore Giovanile: Mimmo Tripi.

Team Manager: Sandro Faro.

Assistant Coach-Settore Giovanile: Manlio Elia.

Scrivi