La festa tanto attesa è arrivata. La Kerakoll Misterbianco vola in serie B/1. Il team etneo supera, per 3 a 0 la Coordiner Catania conquistando con una giornata di anticipo, sulla conclusione del torneo di B/2 maschile di volley, la promozione matematica. I misterbianchesi diretti da coach Piero Maccarone coronano, con il salto di categoria, una stagione splendida con ben 20 vittorie su 21 partite giocate. Contro il fanalino di coda del girone non c’è storia. La Kerakoll, alla quale bastava vincere un solo set per raggiungere la serie B/1, si impone facilmente. Una stagione superlativa per gli etnei. Vincere 20 gare su 21 non è un caso, ma frutto di un lavoro fatto veramente bene. Staff, atleti e società hanno remato dalla stessa parte. E quando alle doti tecniche si aggiunge la voglia di fare squadra allora le possibilità di vincere aumentano. Alla fine della gara grande festa sul parquet dell’istituto comprensivo Pitagora di Misterbianco. Spumante a fiumi nello spogliatoio e tifosi in festa sul campo da gioco. Misterbianco in serie B/1 non reciterà il ruolo della comparsa. 603733_669110606527581_660628384501366995_nLa dirigenza è già al lavoro per puntellare l’organico e renderlo ancora più competitivo. Si punterà a riconfermare l’ossatura della squadra, che tanto bene ha fatto in questo campionato. La Kerakoll è stata trascinata da un super Martinengo, ma tutti hanno contribuito alla promozione, Maccarone, Nicotra, Spampinato, Balsamo, Aiello, Bandieramonte, Battiato, Catania, Carbone, Giuffrida e Sabister. Sabato ultimo turno della stagione regolare. Misterbianco di scena sul campo del Raffaele Lamezia Terme alle ore 18. Elettronica Cicala Palermo (ospiterà la Gupe Aquila Acireale) e Leonforte (impegnata a Catania contro la Coordiner) disputeranno i play-off. “La vittoria è dedicata allo staff tecnico guidato alla grande da Piero Maccarone – afferma Natale Aiello, presidente della Kerakoll Misterbianco -, ai giocatori, ma anche alla mia famiglia, alla mia fidanzata Enza Leonardi, al signor Sabister, presidente onorario che con la Kerakoll è il nostro sponsor principale e a tutti i tifosi, che ci hanno seguito con grande calore in questa cavalcata. Ci godiamo questo trionfo e poi prepareremo bene il prossimo campionato cercando di riconfermare i nostri migliori giocatori. In B/1 puntiamo a raggiungere una tranquilla salvezza”.

Scrivi