Trema ancora, e con vigore sempre maggiore, l’impero di Nino Pulvirenti. L’ex presidente del Calcio Catania è stato infatti arrestato dai militari del comando provinciale della Guardia di Finanza nell’ambito dell’inchiesta condotta dal comando provinciale di Catania e dal Nucleo di Polizia Valutaria per bancarotta fraudolenta di Wind Jet. Stesso provvedimento anche per Stefano Rantuccio, amministratore delegato della compagnia aerea. La Procura ha chiesto e ottenuto le due ordinanze di custodia ai domiciliari, ma anche il sequestro di oltre cinque milioni di euro.

(foto calciocatania.it)

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi