ZAFFERANA ETNEA – Si è concluso positivamente il progetto di “Educazione Stradale” rivolto agli alunni che frequentano le scuole del territorio. L’ultimo atto dell’iniziativa, nei giorni scorsi, ha visto protagonisti gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Federico De Roberto” e, nello specifico, i circa 60 studenti della 5^ classe elementare dei plessi di Sarro, Pisano, Fleri e Milo. Alla fine del corso, tutti hanno conseguito il “patentino del ciclista” avendo superato anche la prova pratica nel corso della quale si sono immedesimati nei diversi ruoli di pedone, vigile urbano e ciclista. Raggiunto, così, l’obiettivo prefissato, quello cioè di favorire il processo di formazione dei bambini nella consapevolezza di attivare, sin dall’infanzia, la conoscenza dei principi di sicurezza stradale con particolare riguardo alle norme di comportamento degli utenti della strada, stimolando al contempo la curiosità per le principali regole ed interagendo con le loro dirette esperienze. Entusiasti i genitori degli alunni partecipanti al progetto di educazione stradale, così come gli insegnanti coordinati dalla docente Maria Rosa Di Salvo. Tra le principali finalità del progetto appena concluso, vi è stata quella di favorire, in maniera graduale ed in relazione all’età, lo sviluppo delle capacità che permettono di muoversi a piedi in sicurezza negli spazi urbani e di viaggiare in auto con gli idonei sistemi di ritenuta, adatti alla loro età, nonché all’utilizzo della bicicletta e delle prescrizioni che ne regolamentano la circolazione in sicurezza. Il tutto, naturalmente, osservando scrupolosamente le norme contenute dal Codice della Strada. Considerato l’alto indice di gradimenti dell’iniziativa, il progetto di educazione stradale sarà riproposto anche nel prossimo anno scolastico come assicurato dall’Amministrazione Comunale di Zafferana, Assessorato alle Politiche Scolastiche, Culturali, Educative unitamente al locale Corpo di Polizia Locale.

“Siamo davvero soddisfatti per la perfetta riuscita del progetto –hanno commentato soddisfatti il Sindaco, Dott. Alfio Vincenzo Russo e l’Assessore Angela Di Bella- ed è doveroso ringraziare il Corpo di Polizia Locale con in testa il referente del progetto, l’Ispettore Francesco Malgioglio coadiuvato da altri colleghi. Un plauso va anche agli insegnanti, ai genitori ed a tutte le Associazioni di Volontariato che hanno prestato la loro opera. Tutti i ragazzi sono stati bravi ed hanno partecipato al progetto con grande entusiasmo”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi