ZAFFERANA ETNEA – Smaltita l’effervescente ebbrezza di una strepitosa edizione, la 38^, dell’Ottobrata che ha richiamato nel paese pedemontano migliaia di visitatori nelle cinque domeniche del mese scorso, l’Amministrazione Comunale zafferanese guarda già oltre, programmando interessantissime manifestazioni anche nell’imminente.

Il prologo agli appuntamenti novembrini avrà luogo domenica 6 novembre, con la solenne Commemorazione dei Caduti di tutte le guerre da parte delle Autorità Religiose, Civili e Militari, nonché delle Associazioni Combattentistiche, di volontariato e della locale Fanfara dei Bersaglieri, in occasione della Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. Il programma delle celebrazioni commemorative prevede, alle ore 9,00 la partenza di un corteo dal piazzale antistante la Chiesa Madre “Maria SS. del Rosario” di Fleri verso il Monumento ai Caduti eretto in piazza Rinascita su cui sarà deposta una corona d’alloro. Seguirà, alle ore 10,00, analoga cerimonia commemorativa in piazza S. Giuseppe a Pisano. Alle ore 11,00 nella Chiesa Madre di Zafferana Etnea sarà celebrata una Santa Messa in suffragio dei Caduti di tutte le guerre a conclusione della quale partirà, da piazza Umberto I, un corteo diretto al Monumento dei Caduti sito all’interno della Villa Comunale Castorina ove il primo cittadino deporrà una corona d’alloro. A conclusione della mattinata, un carosello della Fanfara dei Bersaglieri di Zafferana allieterà i presenti in piazza Belvedere.

Inoltre, fervono i preparativi per la seconda edizione della Festa degli Artigiani, kermesse dedicata al mondo artigianale locale e non solo, organizzata dalla locale Associazione “Impara l’arte, impara l’arte” presieduta da Ester De Felice con il patrocinio del Comune di Zafferana Etnea, in programma nelle domeniche 13, 20 e 27 novembre nella centralissima piazza Umberto I. Come già positivamente sperimentato lo scorso anno, saranno una quarantina gli stand allestiti per l’occasione, all’interno dei quali saranno esposte pregiate creazioni artigianali, prodotti “bio” e agroalimentari oltre ad una sezione dedicata al “vintage”.

Il 12 e 13 novembre prossimi a partire dalla ore 18,30 nella laboriosa borgata di Sarro, andrà in scena, come da consolidata tradizione, l’attesissima Festa di S. Martino, manifestazione organizzata dall’Associazione Onlus Comunità di Sarro con il patrocinio del Comune di Zafferana, giunta quest’anno alla sua ventiseiesima edizione. Location dell’evento sarà, come di consueto, piazza Padre Russo dove saranno allestiti stand enogastronomici con la possibilità di gustare panini e salsiccia, vino nuovo, caldarroste, dolci casarecci oltre ad una squisita porzione di pasta e ceci offerta gratuitamente agli intervenuti.

Sabato 26 e domenica 27 novembre tornerà, infine, protagonista la “Mostra – Scambio Auto e Moto d’epoca”, manifestazione tanto attesa dagli appassionati di automobilismo e non, che si prefigge notoriamente l’obiettivo di agevolare lo scambio di pezzi meccanici, ricambi ed accessori di auto e moto d’epoca e rappresenta, ormai, uno degli appuntamenti più attesi del settore a livello nazionale.

Quest’anno, il prestigioso evento giunto alla sua sesta edizione e organizzato dall’Associazione AGF Motorsport, presieduta da Giuseppe Strano, con il patrocinio del Comune di Zafferana Etnea allargherà i propri orizzonti. Infatti, oltre che in piazza Umberto I, nella sottostante Villa Castorina e nella vasta area dell’ex campo sportivo di via Rocca d’Api, la manifestazione si svolgerà anche nelle altre piazze del centro storico zafferanese nella prospattiva dell’aumento degli espositori e collezionisti (oltre un centinaio) e dei tanti club partecipanti.


-- SCARICA IL PDF DI: Zafferana, novembre ricco di eventi --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata